Home
Chi siamo
News
Nido d' Infanzia Lilliput
Spazio Bimbi
Nido Estivo
Centro estivo
Tagesmutter
Dove siamo
Richiesta informazioni
Lavora con noi
Contatti

   

LA CARTA DEL SERVIZIO DEL NIDO D’INFANZIA LILLIPUT

 

Consideriamo la Carta dei Servizi uno strumento informativo importante, che oltre a fornire una maggiore conoscenza del nostro Servizio, rappresenta anche una trasparente dichiarazione di funzionamento, di obiettivi, modalità organizzative e modello pedagogico di riferimento.

Il Nido Lilliput, nasce per accogliere i vostri bambini e le vostre bambine, di età compresa tra i 3 e i 36 mesi, residenti nel Comune di Piacenza e nei Comuni limitrofi; è un luogo d’incontro, in cui i bambini crescono, inventano, scoprono, ascoltano, comunicano, sognano, condividono con altri bambini idee ed esperienze, nel piacere di stare insieme.

La Cooperativa Babyclub di cui il Nido d’infanzia è un servizio educativo e sociale di interesse collettivo, è fatto di persone, spazi, ritmi, attività e oggetti utilizzati con una finalità educativa, per assolvere la funzione di supporto alla famiglia e di promozione della cultura d’infanzia.

Con questo spirito, vi invitiamo ad offrirci i vostri consigli ed a presentarci eventuali suggerimenti, che ascolteremo sempre con attenzione ed interesse, aiutandoci così nel miglioramento continuo della Qualità del nostro lavoro.

 

I Valori del personale che vive la Cooperativa

Il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Sociale Babyclub si rende garante del rispetto, dei principi e dei valori che guidano il lavoro degli educatori nell’ambito della gestione del servizio:

Uguaglianza

Il Nido Lilliput accoglie tutti i bambini, compatibilmente con il numero dei posti disponibili, senza alcuna distinzione, garantendo pari opportunità, equità, giustizia e cortesia.

Integrazione

Ognuno è unico nel suo genere; ogni bambino e ogni bambina sono in viaggio alla scoperta di sé e degli altri, sotto il principio della valorizzazione delle differenze, partecipi della stessa comunità.

Trasparenza

Il Consiglio di Amministrazione è garante di una informazione chiara, completa e tempestiva riguardo alle procedure, ai tempi e ai criteri di erogazione del servizio, in merito ai diritti e alle opportunità di cui godono gli utenti.

Partecipazione

Il Nido Lilliput valorizza la partecipazione delle famiglie con particolare riguardo all’accoglienza, al dialogo e al confronto costante.

Riservatezza

I bambini frequentanti e le loro famiglie hanno diritto alla salvaguardia della privacy per quanto attiene al trattamento delle immagini e dei dati personali sensibili.

Il Consiglio di Amministrazione si rende garante, nel rispetto della Convenzione con il Comune di Piacenza, dell’organizzazione del Nido Lilliput coerentemente con quanto previsto dalla Legge Regionale n. 1 del 10 gennaio 2000 e successive modifiche ed integrazioni ed in conformità della Direttiva Regionale in materia di requisiti strutturali ed organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia.

Di conseguenza il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Sociale Babyclub, attraverso opportuna delega ai Responsabili Tecnici, monitora continuamente la propria organizzazione al fine di mantenere (e documentare al Comune e agli organismi di controllo preposti), in un ottica di miglioramento continuo, i requisiti strutturali e organizzativi necessari allo svolgimento di una attività tanto delicata ed importante per i bambini e le loro famiglie.

Norme di sicurezza

Il NidoLilliput, rispettando tutte le normative vigenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi e salute nei luoghi di lavoro, è stato adottato il Piano di Emergenza e di Evacuazione nonchè il Documento di Valutazione dei Rischi (Legge 81).

Per il personale sono periodicamente organizzati corsi di formazione, aggiornamento ed esercitazioni pratiche al fine di assicurare una idonea preparazione per fare fronte ad eventuali situazioni di emergenza (Corso di primo soccorso, disostruzione delle vie aeree ecc..).

Le prove di evacuazione svolte annualmente, costituiscono un momento educativo dove, senza allarmismi, i bambini imparano a comportarsi correttamente, seguendo le indicazioni delle educatrici, sperimentando una situazione di potenziale pericolo.

Il Progetto pedagogico (in struttura è a disposizione il Progetto in formato integrale in visione a tutti gli utenti)

Le acquisizioni pedagogiche classiche, cui studi recenti hanno dato nuovo impulso nutrito di dati oggettivi, permettono di rilevare come la fascia d'età tra i sei mesi ed i tre anni costituisca uno dei periodi di sviluppo più stupefacenti e ricchi della vita dell'uomo, del quale possiamo almeno ricordare alcuni degli aspetti salienti:

  • la scoperta del sé come realtà che progressivamente si differenzia dall’omnicomprensività dell’esperienza iniziale e dal rapporto di con-fusione con la madre; lo spalancarsi con curiosità e timore alla realtà circostante;

  • la costruzione di relazioni fondamentali con altri adulti significativi e, all'interno di queste, l'acquisizione di competenze di sviluppo (camminare, parlare, costruire e riconoscere il proprio pensiero, esplorare l'ambiente e conoscerlo…) che permetteranno di interagire in modo sempre più ricco e complesso con la realtà.

Tali elementi, tuttavia, non si sviluppano da sé, o meglio, così come un seme ha in sé la potenzialità per diventare quercia o rosa ma necessita di un terreno e di un corretto ambiente per svilupparsi al meglio, così la potenzialità di questa fase di crescita, per attuarsi, necessita di un ambiente nel quale cura ed attenzione siano precise e misurate non tanto sul bisogno, quanto sulla prospettiva di crescita che si manifesta giorno dopo giorno.

E’ su tale principio che si fonda l’approccio pedagogico dell’equipe educativa del Nido Lilliput, guardando ai bambini e alle bambine come persone che, mano a mano, realizzano conquiste di crescita (la parola, camminare, avere relazioni con gli altri…); in questo percorso gli educatori svolgono una funzione molto importante che conferisce al lavoro dell’equipe una grande responsabilità.

Il nostro progetto educativo-didattico redatto annualmente, in coerenza con gli orientamenti nazionali, regionali e comunali, si configura come un sistema di socializzazione e di apprendimento che attiva e stimola le competenze del bambino attraverso una didattica del fare.

Quotidianamente si svolge l’attività didattica, organizzata in momenti strutturati e non, con particolari obiettivi di apprendimento differenziati per età e relativi ai diversi campi di esperienza.

Calendario ed orari del Nido Lilliput

L’attività del servizio si svolge come segue:

- è aperto dalle ore 7.30 alle ore 16.00 e anche fino alle 18.00(l’orario del il prolungamento varia di anno in anno, in base alle richieste dei genitori e all’adesione di almeno 5 utenti), dal lunedì al venerdì durante tutto l’anno.

( l’ingresso è dalle ore 7.30 alle ore 9.30)

- il primo ritiro è dalle ore 12.30 alle ore 13.00

- il secondo dalle ore 15.45 alle ore 16. 00

Possibilità di prolungamento dopo le 16 nel rispetto delle esigenze dei genitori; il servizio viene attivato a fronte di almeno 5 utenti che ne fanno richiesta.       

Nel mese di agosto, durante le festività natalizie o pasquali, il sabato, potranno essere organizzate dalla Cooperativa aperture del servizio “extra-calendario scolastico”, con modalità privata, qualora un certo numero di famiglie ne facciano richiesta.

 

Organizzazione delle sezioni:

L'organizzazione delle sezioni viene strutturata nel rispetto delle normative vigenti in merito al rapporto numerico educatrice/bambino (1:5 nella sezione lattanti, 1:7 nelle altre sezioni).

L’inserimento dei bambini e delle bambine nelle diverse sezioni è disposto dalla Cooperativa annualmente tenuto conto del numero,dell’età, della organizzazione, dello sviluppo dei bambini e della programmazione didattica annuale, quest’ultima definita dall’equipe educativa, con la supervisione del Coordinatore Pedagogico.

La formazione annuale delle sezioni risponde a criteri di flessibilità, garantendo cura e personalizzazione nei tempi e tenendo conto dei vincoli della struttura e delle esigenze organizzative del servizio.

Partecipazione dei genitori

Uno degli elementi base che caratterizza il Nido Lilliput è il coinvolgimento dei genitori nelle routines quotidiane, attraverso un reciproco dialogo e scambio di informazioni che arricchiscono l’esperienza dell’intera famiglia.

I principali momenti di incontro, sia individuali che di gruppo, con le famiglie e i rappresentanti dei genitori sono i seguenti:

Assemblee

Si prevede la convocazione di:

- un’assemblea di sezione ad inizio anno scolastico per presentare l’equipe educativa, l’organizzazione delle sezioni e si illustra la vita al nido (esposizione delle linee educative, spiegazione del regolamento, presentazione degli spazi, comunicazione dell’organizzazione degli inserimenti…);

- un’assemblea di sezione a metà anno scolastico per una prima restituzione sull’andamento del servizio, degli inserimenti e presentazione della programmazione didattica che può essere modificata in corso d’anno sulla base dei bisogni dei bambini;

- un’assemblea di sezione a fine anno scolastico dove vengono presentate le principali attività realizzate, raccogliendo il punto di vista dei genitori rispetto alle esperienze vissute.

Comitato di gestione

Il comitato nido-famiglia è costituito da i rappresentanti dei genitori che sono eletti in numero di 1 in ogni sezione, all’inizio di ogni anno scolastico, da una rappresentante delle educatrici e da un rappresentante della cooperativa.

Nel comitato nido-famiglia i rappresentanti hanno il ruolo di portavoce-punto di riferimento per tutte le comunicazioni/segnalazioni/problematiche e proposte relative alla sezione di riferimento per portarle all’attenzione del Referente, del Coordinatore Pedagogico e dell’Assemblea di sezione.

 

Colloqui individuali e incontri strutturati

I colloqui con i genitori sono organizzati e gestiti dalle educatrici di riferimento e dalla coordinatrice pedagogica.

Di norma i colloqui sono organizzati:

- prima dell’inserimento (solo per il primo anno di frequenza)

- a inizio anno scolastico (assemblea generale)

- due incontri per il progetto educativo (presentazione e valutazione)

Grazie ai contenuti dei colloqui individuali e alla condivisione con i genitori del Progetto educativo, vengono messi a punto i progetti annuali, tenendo conto dei bisogni psico/affettivi, sociali e culturali del bambino e della famiglia.

L’equipe educativa è a disposizione per eventuali colloqui anche in momenti diversi, su richiesta delle famiglie.

 

Équipe educativa

L’équipe educativa del Nido Lilliput è formata dalle educatrici e dal personale ausiliario ed ha il compito di condurre e gestire tutte le attività del nido. In collaborazione con la coordinatrice ha il compito di elaborare e verificare il progetto educativo del nido. L’andamento del progetto educativo del nido viene presentato e condiviso con le famiglie nel corso delle assemblee di sezione che si tengono durante l’anno scolastico.

Il gruppo di lavoro del nostro Nido, è nato con la Cooperativa e tutto il personale è assunto a tempo indeterminato; ciò garantisce una stretta collaborazione, una formazione permanente e duratura, una crescita del collettivo maturata e rafforzata nel tempo.

Per gli utenti e per i bimbi, comporta la certezza di mantenere la relazione costante con ciascuno, durante gli anni di presenza del bambino in struttura (non vi è variabilità di personale).

Coordinamento pedagogico

Compito specifico della Coordinatrice Pedagogica è quello di costruire e verificare con il gruppo delle educatrici il percorso pedagogico del Nido. È di aiuto e sostegno al gruppo educativo, promuove l’aggiornamento e i rapporti con altri enti del territorio, segue con particolare attenzione gli obiettivi di qualità ed i progetti sperimentali. E’ membro attivo del coordinamento pedagogico provinciale ed è disponibile anche per colloqui individuali con i genitori.

Si occupa della formazione permanente del personale in collaborazione ad enti ed istituti del territorio (in particolare con il tavolo di Coordinamento Pedagogico).

 

Uscite didattiche

E’ richiesta l’autorizzazione scritta dei genitori per le eventuali uscite didattiche che verranno programmate dal Nido. Il modulo di autorizzazione verrà consegnato durante il colloquio di inserimento.

 

Gli standard di Qualità

Il sistema Qualità adottato da anni dalla Cooperativa permette una valutazione/monitoraggio dei risultati e una costante azione di miglioramento che trae spunto dalla rilevazione puntuale di una serie di indicatori definiti e verificati periodicamente.

All’inizio di ogni anno infatti l’equipe educativa con il supporto dell’Ufficio Qualità della Cooperativa definisce gli indicatori che saranno utilizzati per monitorare l’andamento del servizio. Tali indicatori vengono analizzati sistematicamente; l’analisi termina con l’individuazione, per ogni indicatore, di azioni da mettere in atto nel periodo successivo al fine di migliorare i risultati ottenuti. Tutto questo viene condiviso nella equipe educativa e relazionato al Consiglio di Amministrazione della Cooperativa che ne è il garante .

 

Servizio di ascolto alle famiglie

Le famiglie possono esercitare il proprio diritto all’apprezzamento o al reclamo segnalandolo per iscritto alla Referente. Le segnalazioni pervenute telefonicamente o mediante colloquio sono verbalizzate, a cura della Referente, su apposita scheda.

Il Personale

Il Nido Lilliput, dispone di figure professionali altamente qualificate che svolgono corsi di formazione organizzati direttamente dalla Coordinatrice Pedagogica o dalla Cooperativa attraverso la collaborazione di professionisti della prima infanzia e del Coordinamento Pedagogico Provinciale, al fine di assicurare un servizio di qualità. La formazione continua è una pratica costante acquisita nella programmazione annuale delle attività svolte dal personale.

All’interno del servizio sono presenti:

- Coordinatore pedagogico

- Referente-Educatrice

- Educatrici

- Ausiliaria

- Cuoca

 

 

Ogni figura rappresenta un ruolo importante nella definizione di un ambiente accogliente, sereno, capace di creare un clima relazionale caldo e significativo. La cura delle relazioni tra i soggetti del nostro Nido d’Infanzia costituisce la salvaguardia di un modello organizzativo efficiente ed efficace.

 

Modalità relative al periodo d’ambientamento presso il Nido d' infanzia Lilliput

I bambini vengono inseriti non più di uno per sezione alla settimana; pertanto ci sarà un inserimento per ciascuna sezione suddivisi tra sezione lattanti, piccoli, medi e grandi.

Quest’impianto non è mai cambiato poiché ci risulta estremamente funzionale; abbiamo così un adulto soltanto presente in sezione per il periodo necessario all’ambientamento e possiamo dedicargli tutta l’attenzione necessaria per creare un clima di accoglienza e fiducia e rispondere adeguatamente a tutte le domande e ai dubbi che il genitore “porta” in questo periodo.

Quando, dopo qualche giorno, il genitore si allontana per le prime brevi separazioni, l’attenzione è rivolta al piccolo; non utilizziamo particolari strumenti di osservazione, se non una precisa descrizione (scritta), delle modalità con cui il bambino vive questo momento; sottolineando gli aspetti “critici” relativi ai momenti delle routines.

Abbiamo provato in precedenza ad utilizzare questionari e tabelle osservative ma, una volta concordato in equipe, la fisionomia della descrizione e dopo aver tracciato una linea comune su cui tutte lavoriamo per descrivere e osservare il comportamento del bambino, abbiamo adottato la descrizione scritta come metodo osservativo.

Ogni sezione ha la sua insegnante di riferimento che prende in carico il bambino da quando entra al nido a quando esce; il numero dei bambini è comunque limitato e le insegnanti sono sempre le stesse pertanto i bambini imparano a conoscere tutto il personale.

Questa scelta si è rivelata nel corso degli anni estremamente funzionale;

in caso di malattia e/o assenza prolungata di un’educatrice, i bambini conoscono molto bene anche il resto del personale e chi subentra in appoggio, ha modo di conoscere la sezione attraverso una figura che i bambini già conoscono bene.

L’assemblea dei genitori, normalmente si svolge all’inizio di Settembre; sono presenti tutte le educatrici e la coordinatrice pedagogica.

In questa sede, l’ambientamento viene approfondito a lungo insieme ai nuovi utenti anche se il momento privilegiato (specialmente per i genitori), rimane l’inserimento individuale.

Il genitore si sente più a suo agio nella sezione di riferimento; è un momento “dedicato” solo a lui e a suo figlio.

L’assemblea generale con i nuovi utenti, affronta più gli aspetti organizzativi del servizio e quelli relativi a come avviene si sviluppa l’ambientamento “in generale”.

Per quanto riguarda i colloqui individuali, vengono gestiti direttamente dalla coordinatrice pedagogica che cerca di “evidenziare” la domanda del genitore e metterne in luce le aspettative.

Inoltre la coordinatrice è presente durante le prime fasi dell’ambientamento per sostenere la relazione tra educatore, genitore e bambino ed eventualmente riportare in equipe eventuali criticità.

La coordinatrice rimane a disposizione della famiglia durante tutto l’anno, su richiesta della famiglia o qualora ritenga necessario con le educatrici, condividere personalmente alcuni aspetti della vita del bambino al nido.

Durante il periodo Ottobre/Novembre l’équipe si svolgono settimanalmente alla presenza della coordinatrice pedagogica.

Questo periodo serve al personale, per condividere il percorso fatto durante l’ambientamento, raccogliere il materiale “descrittivo” relativo a ciascun inserimento, ricomporre il gruppo sezione alla luce dei nuovi arrivi e stendere la programmazione annuale (progetto educativo di sezione).

Il primo incontro di sezione (metà/fine Novembre), condivide con le famiglie le linee progettuali individuate dalle educatrici, integrandole eventualmente, con proposte degli stessi genitori.

In un momento successivo, alla luce di quanto emerso durante la prima riunione di sezione, la programmazione viene rielaborata e consegnata in forma scritta ai genitori.

 

INFORMAZIONI UTILI

Assicurazione

La Cooperativa, a tutela degli utenti e di tutti quanti abbiano accesso alla struttura, ha stipulato una polizza RC con primaria Compagnia.

Norma di tutela della privacy

Le attività svolte all’interno del Nido, devono essere rispettose della norma prevista in materia di Privacy ai sensi del DLgs 196/2003, per questo all’atto di inserimento dei bambini al Nido si sottopone ai genitori una scheda anamnestica da compilare e una richiesta di formale autorizzazione alle riprese video e fotografiche, esclusivamente finalizzate agli scopi e obiettivi propri del servizio. La documentazione viene conservata nella cartella (tramite supporto informatico) individuale di ogni bambino.

 

Numeri utili e riferimenti per tariffe, informazioni ed iscrizioni/preiscrizioni

Sede Nido d' Infanzia Lilliput 0523/180717 (telefono e fax)

Referente e Coordinatrice Pedagogica, Dott.ssa Bruna Luraghi334/6878076

Amministrazione, Dott. Filippo Beghi329/0326426

Mail: coopbabyclub@gmail.com

 

 

 

calendario_nido_2018_(1).pdf

regolamento_generale__Nido_d'_Infanzia_Lilliput.pdf


 


 


 

 


 

Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map